Se per la scelta dell’abito da sposa è normale dedicare una generosa dose di tempo, a volte si pensa che per l’uomo sia più semplice. In realtà è necessario prestare grande attenzione anche al look maschile.

 

Se ti stai chiedendo quando iniziare a pensare al tuo abito da sposo, sappi che il processo di pianificazione dovrebbe cominciare 3 mesi prima della data del matrimonio, tenendo presente che potresti aver bisogno di un po’ di tempo per fare delle ricerche in merito, che potresti non essere sicuro di cosa indossare o che potresti aver bisogno di un consulente di stile.

Noi abbiamo selezionato degli abiti di alcuni brands più in voga in modo che tu possa farti un’idea.

Iniziamo con l’inconfondibile stile di Carlo Pignatelli. Creatività ed eccellenza che caratterizzano il dna della maison, regalano personalità alle texture esclusive, uniche, con un corredo di sofisticata classe che attraversa il tempo e lo personalizza.

La collezione Andrea Versali, affascina sopratutto per la cura dei dettagli e per i preziosi ricami. Rivolta ad uno sposo moderno che ama piacersi e vestirsi con classe.

Lo sposo che veste Lubiam 1911 , vuole indossare un abito studiato apposta per lui, che lo faccia sentire elegante, ma anche comodo e a suo agio. Si contraddistingue per l’altissima qualità dei materiali , per le finiture sartoriali e la ricerca delle proporzioni.

Infinite sfumature di blu, uniti o micro-disegni, rinnovano l’eleganza dell’uomo metropolitano che senza eccessi impone la propria personalità.
Thomas Pina, il piacere di un abito in cui l’alta sartoria si fonde alla perfezione industriale. Piccoli dettagli che fanno la differenza, nuove linee e proporzioni che rendono attuali cliché eleganti, senza tempo.

A te la scelta!